CASTEL FOCOGNANO - Arezzo

GUIDA DI CASTEL FOCOGNANO - AREZZO 

Booking.com

Castel Focognano è una piccola frazione medievale di 3.102 abitanti in provincia di Arezzo. Si trova nella regione storica del Casentino, su uno dei versanti del Massiccio del Pratomagno. Le origini di questo borgo sono molto antiche, risalenti addirittura al periodo etrusco, come dimostrato dal ritrovamento di una grande ara del V secolo dietro l’abside della pieve romanica a Pieve Socana, e dai resti di un’antica scalinata, probabilmente un accesso ad un tempio, e da alcune incisioni etrusche.
I primi riferimento al borgo di Castel Focognano risalgono al 1028, quando si parla del suo castello, circondato da una doppia cerchia di mura difensive. Il territorio passò sotto il dominio della vicina città di Arezzo, poi agli Ubertini e alla fine, nel 1404 alla Repubblica di Firenze.
La prima cosa che si nota arrivando a Castel Focognano è una grande torre poligonale a sette lati, che faceva parte delle mura difensive. Di grande interesse anche la chiesa di San Giovanni Evangelista.

Dettagli...

Dove si trova - come arrivare


cosa vedere e cosa fare

DA VISITARE A CASTEL FOCOGNANO
Tante le attività naturalistiche che si possono fare in zona: gli amanti del trekking troveranno nella zona del Pratomagno tantissimi sentieri, regolarmente segnalati e di varie difficoltà, da cui potranno ammirare il bellissimo paesaggio, interessante anche dal punto di vista naturalistico. Degne di nota le molte sorgenti della zona, che danno vita ai tanti torrenti che rendono questa regione così rigogliosa, e che più a valle prendono spesso conformazioni spettacolari. Un’escursione classica da fare in zona è quella che porta alla Croce di Pratomagno, a 1592 metri di quota. Detta anche Camminata del Monte Lori, questa passeggiata è adatta a tutti, e dal sentiero si possono godere splendidi scorci panoramici sul Valdarno e sul Casentino. La zona è adatta anche agli appassionati di ferrate, con un percorso, la “Romana Nesi”, adatto sia agli appassionati che ai principianti. Il Pratomagno offre anche la possibilità di fare lunghe gite in bicicletta.


EVENTI E MANIFESTAZIONI  

Moltissime le manifestazioni che si svolgono durante l’anno nella zona di CASTEL FOCOGNANO::

  • La Festa dei Fochi, a Badia Prataglia, si tiene ogni anno nei primi giorni di settembre, in onore della Madonna, per la quale viene acceso un grande falò. Si possono trovare anche stand enogastronomici con i prodotti tipici della cucina e delle cantine toscane, oltre a bancarelle e a vari spettacoli di intrattenimento.
  • C’era una volta la Mea, che si tiene a febbraio a Bibbiena è una delle rievocazioni storiche più antiche del nostro paese, anche se ormai si sono perse le motivazioni che ne sono all’origine. Oltre ad un grande falò nella piazza principale, si tengono sfilate in costumi d’epoca per le vie del borgo, oltre a stand enogastronomici.
  • In estate, nei mesi di luglio e agosto, si tiene il Festival Internazionale di Musica d’Organo, nella Basilica del Santuario della Verna, con concerti a cadenza settimanale. In questa occasione, organisti di fama internazionale si esibiscono in concerti di musica classica. Una piccola curiosità: quello della Verna è un organo monumentale, costituito da 6.000 canne e 100 registri.
  • Trovandoci in Toscana, non poteva mancare un festival del vino, “Il Gusto dei Guidi”, che si tiene ogni anno a fine agosto nel centro storico di Poppi, così come la Sagra della castagna, a fine novembre, alimento fondamentale di questo territorio.

PIATTI TIPICI E GASTRONOMIA 

Tra i piatti e i prodotti tipici di CASTEL FOCOGNANO si possono trovare la pancetta, le castagne e di conseguenza il castagnaccio, la patata rossa, il sanbudello, un tipo di salsiccia dal sapore molto intenso dato che è fatta anche con polmone, cuore e milza; tra i formaggi troviamo il pecorino, più stagionato, e il raveggiolo, a pasta morbida, e diverse varietà di mele.



info e recapiti utili